• Adolescenti

5 PER MILLE

Donaci il tuo 5 per mille! Inserisci il codice 02270320928 nella tua dichiarazione dei redditi.

INFORMAZIONI

Per tutte le informazioni puoi scriverci a copemondo@tiscali.it

Referente Area Adolescenti

Dott. Marco Camboni

Telefono 0708577891

AREA ADOLESCENTI

 

L'area adolescenti riguarda tre progetti molto importanti per la cooperativa:

  • Il Servizio Educativo Territoriale  è predisposto dai Comuni ed è costituito da un complesso di interventi e di prestazioni di carattere socio-educativo rivolte a famiglie con minori ed a minori con difficoltà d'inserimento sociale, che necessitino di un sostegno socio-educativo. E' finalizzato a mantenere il minore all'interno del proprio nucleo familiare, a promuoverne la scolarizzazione e a tutelarne i diritti e viene attivato su proposta dell'assistente sociale o su richiesta della famiglia. Il Servizio Educativo Territoriale svolge, inoltre, un importante ruolo nel coinvolgimento della famiglia nella risoluzione delle problematiche, affinché essa trovi in se stessa le risorse per affrontare e superare il disagio. Esso si attua attraverso la presenza di un educatore che affianca uno o più minori all'interno di un progetto socio-educativo individualizzato, concordato con gli operatori che seguono il caso e con la famiglia.
  • Diritti al Cinema il progetto rappresenta un viaggio verso la scoperta della radice della legalità attraverso il linguaggio cinematografico, si rivolge ad un gruppo di giovani che sono entrati nel circuito penale di detenzione per aver commesso illeciti di varia natura, e che usufruiscono di una misura alternativa alla detenzione, che viene comunemente definita di “messa alla prova”. Per facilitare un progressivo loro rientro nelle maglie della vita civile e sociale, si è ritenuto che il cinema possa rappresentare uno strumento straordinario, in quanto permette di affrontare in modo divertente, piacevole ma anche efficace le varie tematiche legate al vivere civile quali l’uguaglianza, il rispetto delle diversità e dei diritti umani, la pace e il quieto vivere, il diritto al lavoro, l’importanza delle regole e la necessità di reagire alla loro violazione, come pure i temi correlati a problematiche e disagi prettamente giovanili (sessualità, tossicodipendenze, etc). 
  • RispettiAmo  il progetto si inserisce all’interno delle pratiche di prevenzione al fenomeno del bullismo e agli atti di vandalismo. L’idea progettuale nasce da un’attenta analisi tra l’Amministrazione Comunale del Comune di Serdiana e la Cooperativa sociale il Mio Mondo. Il fenomeno del bullismo e quello vandalismo non risultano essere due problemi riconducibili esclusivamente ai singoli studenti ma sono il risultato di un'interazione sociale in cui gli spettatori svolgono un ruolo essenziale nel mantenere o modificare l'interazione, risulta necessario rendersi consapevoli del fatto che qualsiasi intervento educativo che non tenga conto di questa dimensione sociale sarà inefficace. E’ necessario che i ragazzi si riapproprino della dimensione di un luogo dove si saprà discutere sia dei problemi sia delle proprie emozioni, imparando a riconoscere che il conflitto è un elemento normalmente presente nella relazione e che la ricerca di una soluzione richiede capacità di negoziazione e di mediazione.